Perché non far sviluppare il sito web a tuo cugino?

Siti internet 0
sicurezza online

Far realizzare un sito internet per la vostra attività, per vendere i vostri prodotti, per parlare del vostro hobby o semplicemente per il piacere di avere un sito internet… è un’ottima idea! Lo è un po’ meno far realizzare il tutto a vostro cugino o ad un amico che vanta di essere un esperto in questo settore. Perché? Semplice, perché non vi rendete conto dei rischi a cui andate incontro.

Per realizzare un sito internet vanno presi in considerazione diversi aspetti e il più importante di tutti è sicuramente la sicurezza. Viviamo in un mondo in cui ormai ogni nostro dispositivo è connesso a internet e noi ne siamo consapevoli. Forse. Ecco alcuni esempi.

I nostri dati sensibili sono sempre con noi

sito web esperto

Ogni giorno nella nostra tasca c’è il nostro smartphone a farci compagnia. È una parte di noi: ci sono tutti i nostri dati che, di conseguenza, sono potenzialmente in facile condivisione. Il fatto di poterci connettere a internet ci ha spinto a cercare costantemente una connessione e molto spesso nel farlo siamo disposti a tutto, anche ad accettare condizioni che nemmeno leggiamo. Siamo ospiti in casa d’altri e a dettare legge è chi ci offre la connessione. Se poi è una rete aperta siamo esposti anche ad estranei che si connettono alla stessa rete.

Poi ci sono le app. Quante volte leggiamo i permessi che diamo alle app quando le installiamo? Quasi tutte chiedono l’accesso alla nostra rubrica, alla nostra cronologia, alla nostra posizione. Sicuramente installarle dagli store proprietari della relativa piattaforma è molto più sicuro, ma il rischio purtroppo c’è sempre. Leggere i commenti di valutazione delle app che scarichiamo è sembra una buona cosa e, se troviamo qualche commento negativo, allora sarebbe bene porsi qualche domanda prima di procedere con lo scaricamento.

Come giudico se un sito è sicuro?

sito web sicuroCreare un sito web sicuro e professionale, quindi, non è così semplice. Ci sono tanti aspetti da prendere in considerazione. Fate un piccolo test su alcuni dei siti che utilizzate più spesso e provate a riconosce se sono stati creati rispettando le più basilari norme sulla sicurezza.

Innanzitutto analizzate la grafica del sito, in quanto può aiutare a fare una prima scrematura: layout mal disposti, grafica simile ad altri siti, traduzioni vistosamente errate, glitch grafici nello scorrere la pagina. Sono tutti segnali che dovrebbero far scattare un allarme.

Inoltre, se vengono eseguite operazioni monetarie o altre operazioni che richiedono una sicurezza elevata assicuratevi che la comunicazione sia crittografata. Questo di solito si traduce con un “https” all’inizio dell’url o, meglio ancora, un lucchetto verde con una scritta a seguito dello stesso colore. Ciò indica che il sito è verificato e riconosciuto dai garanti della sicurezza web.

Avete ancora dubbi?

Quindi perché non far sviluppare il sito a vostro cugino? Per quanto possa essere esperto e bravo ai vostri occhi ci sono aspetti della sicurezza che non potete trascurare, soprattutto se state realizzando un sito per la vostra attività. Anche perché questo potrebbe ripercuotersi sulla vostra reputazione!

Vuoi avere una consulenza gratuita per scoprire le potenzialità del Web per la tua azienda? Contattaci!

 Voglio iscrivermi alla vostra newsletter.
* Autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità a norma di legge.

(*) campi obbligatori

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *