20 giugno 2017

Adwords Case Study: il successo delle campagne PPC local!

BePrime | Categoria:

Le campagne Adwords sono uno strumento utilissimo per le imprese locali che intendono promuovere la loro attività online, infatti sono strumento capace di garantire un buon ritorno sull’investimento. Attraverso la pubblicità a pagamento è possibile ottenere grande visibilità, oltre che la possibilità di controllare costantemente il denaro investito.

Balduzzi è un’attività che  lavora con passione le materie prime naturali per portare sulle tavole la fragranza e la bontà del pane, i prodotti da forno, le paste fresche, le brioches, le torte ed i biscotti artigianali. Una passione che trova le sue radici in tempi passati, ma che tutt’oggi è indispensabile per affrontare i sacrifici necessari per creare un prodotto fresco, sano e genuino.

Due sono i punti vendita dove è possibile trovare esposte le deliziose sfornate Balduzzi: uno a Clusone ed uno a Sovere, ma i servizi e la professionalità di questo marchio sono estesi anche alle strutture ricettive e alle attività commerciali limitrofe, tramite una puntuale consegna a domicilio.

Gli obiettivi iniziali del cliente erano tre:

  • far conoscere il proprio marchio (brand awareness);
  • intercettare nuovi potenziali clienti lato B2B (ovvero clienti operanti nell’ambito della ristorazione);
  • generare leads.

Le principali sfide da affrontare erano sicuramente un bacino di utenti limitati al raggio geografico dei due negozi e la consapevolezza che la maggior parte degli acquirenti lato B2B non cerca il prodotto fresco, ma surgelato.

Dopo aver esposto i cardini principali del progetto crediamo sia opportuno riportare la breve intervista fatta alla nostra guru di Adwords, che si è occupata in prima persona di questo particolare ed interessantissimo progetto.


Intervista a tu per tu con la nostra Adwords & PPC Specialist.

Content Curator: “In che modo è stata avviata la strategia del progetto Balduzzi?

Adwords Specialist:Sono state create due tipologie di campagne: search e display. Gli annunci testuali sono stati utili per far conoscere il marchio, e quindi il prodotto, oltre che per cercare di attrarre quegli utenti che stavano facendo determinate ricerche specifiche nel settore di riferimento. Queste campagne contenevano testi chiari e stimolanti, ed andavano ad evidenziare le caratteristiche dei prodotti e dei servizi proposti.

Il cliente ha deciso di offrire una settimana di prova gratuita in cambio dei contatti degli utenti.
Inoltre sono stati inseriti i riferimenti ai due negozi fisici (indirizzi e numero di telefono), in modo da offrire diverse alternative indirette di conversione. 

Per ottenere più traffico e visibilità sono state generate anche diverse campagne display, cioè veri e propri banner inseriti da Google sui siti partner correlati al business del cliente ed in relazione ad un target da lui prestabilito (ovvero un limitato raggio geografico)

CC: “Quali risultati avete ottenuto?

AS: Purtroppo abbiamo traccia solo delle conversioni dirette. In ogni caso le campagne display hanno convertito molto bene: in meno di due mesi il cliente ha ottenuto diverse leads di qualità, tra cui il contatto di un rinomato ristorante locale.

Nei prossimi mesi vedremo di attuare strategie di remarketing, al fine di raggiungere tutti quegli utenti che hanno visualizzato l’annuncio, ma non hanno convertito direttamente. Cercheremo innanzitutto di stimolarli e di portarli pian piano all’interno del funnel.

Conclusioni

Google AdWords è il migliore amico di ogni azienda B2B o B2C che voglia pubblicizzare in rete un prodotto o un servizio specifico, ma anche creare notorietà attorno al proprio marchio ed acquisire velocemente nuovi visitatori.

Desideri realizzare campagne pubblicitarie a basso costo ed alto rendimento per la tua attività, ma non sai come fare…?

Richiedi la tua mezz’ora di consulenza gratuita con uno dei nostri Specialist 

share this on...