Come definire il budget di una campagna di web marketing.

Advertising 0

Uno degli argomenti più “caldi” riguardanti il tema della strategia digitale è sempre quello del budget di marketing. Generalmente, le aziende che desiderano avvicinarsi al digitale non comunicano la somma precisa da mettere a disposizione e spesso non lo fanno per uno di questi motivi:

  • l’azienda non è in grado di stabilire i prezzi dei servizi di web marketing e le soglie minime sotto le quali investire, in quanto non conosce le dinamiche del digitale;
  • l’azienda facendo lavorare l’agenzia di comunicazione al ribasso, crede di ottenere un notevole risparmio.

Detto questo la domanda che si pone qualsiasi imprenditore è: quanto costa fare web marketing? La risposta non può che essere: DIPENDE!


Indice dei contenuti:


Da cosa dipendono concretamente i costi di web marketing?

costi di web marketing

Generalmente per una piccola o media azienda che voglia internazionalizzarsi con obiettivi chiari e realistici, rivolgersi ad un’agenzia di web marketing può richiedere un investimento tra i 500 e i 3000 euro mensili, sempre a seconda degli obiettivi. Ma i fattori che intervengono nella variazione dei costi di web marketing sono numerosi: in primis è necessario misurare gli obiettivi della propria azienda. Uno dei modi migliori per farlo è usare il test SMART.

SMART è un acronimo che sta per: Specific, Measurable, Attainable, Relevant & Timely, vediamo insieme queste caratteristiche:

  • specifico: quali sono i risultati concreti che si vogliono ottenere? Perché sono importanti per l’azienda, e chi sarà coinvolto nella realizzazione? Un obiettivo specifico, ad esempio, può essere quello di aumentare il fatturato del 5%;
  • misurabile: l’obiettivo dovrebbe basarsi su dati oggettivi. Puntare a ottenere 20 contatti al mese è un obiettivo misurabile, mentre un generico “avere più contatti” non lo è;
  • ottenibile: l’obiettivo deve rispettare il budget di marketing prestabilito, le reali capacità dell’azienda e quelle di assorbimento da parte del mercato. Ad esempio, decidere di sfondare nel mercato americano in 5 mesi, con un budget di 1000 euro non è realistico;
  • rilevante: deve essere connesso direttamente all’attività principale dell’azienda;
  • limitato temporalmente: entro quando si vuole raggiungere l’obiettivo? E’ necessario fissare una scadenza entro la quale raggiungere l’obiettivo prefissato.

Inoltre, l’investimento in una campagna di web marketing può dipendere dal tempo necessario per implementarla, che è subordinata a sua volta da diversi fattori:

  • situazione di partenza del sito;
  • competitività del settore e del mercato di riferimento;
  • grado di internazionalizzazione;
  • costo della tecnologia.

Analisi dei costi di marketing: come stabilire il budget da investire?

web marketing a costo zero

Hai un prodotto o un servizio da vendere ma non sai quanto investire nella comunicazione digitale? Benissimo! Prima di tutto è necessario stendere un meticoloso piano d’analisi dei costi di marketing, che avrà l’utilità di analizzare i seguenti parametri:

– Analisi di mercato
– Analisi dei competitors diretti e indiretti
– Analisi delle parole chiave di ogni singolo prodotto o servizio
– Verifica del budget e delle risorse a disposizione

Chi potrebbe svolgere questo lavoro?

  1. Personale interno. Il vantaggio di affidarsi ai dipendenti della propria azienda potrebbe essere quello di attivare una campagna di web marketing a costo zero, ma l’enorme svantaggio è che, se la persona designata non possiede le competenze necessarie e il tempo sufficiente per svolgere al meglio l’attività, si rischia solo di ottenere risultati insoddisfacenti.

  2. Consulente esterno. Il vantaggio è che, tramite una consulenza è possibile analizzare egregiamente la situazione in modo da poter intraprendere la strategia migliore. Lo svantaggio è che dopo la consulenza arriva la fase operativa, e raramente un consulente da solo sarà in grado di portarla avanti.
  1. Agenzia Web. E’ la soluzione che probabilmente richiede un investimento iniziale maggiore, ma con molti vantaggi:
    – aiuta a scegliere il piano d’azione più adatto agli obiettivi e al budget, specifici dell’azienda, avendo sempre sott’occhio il quadro generale per poter raddrizzare la rotta in tempo;
    – non indica soltanto la strada da percorrere, ma interviene operativamente rispettando le scadenze previste dal piano d’azione;
    – ha già al suo interno tutti gli esperti di comunicazione, traduzione e gestione degli strumenti di marketing online di cui un’azienda possa aver bisogno: dallo sviluppatore, al grafico, allo strategist, al SEO specialist, al copywriter, al social media specialist fino ad un project manager che tiene le fila di tutto il lavoro;
    – riduce al minimo i costi di gestione, in termini sia di denaro, sia di tempo.

Conclusioni

Superare la paura di investire cifre contenute deve essere il primo passo di un imprenditore che vuole avere successo! Questo è inevitabile.

E tu? Sai già su che attività allocare il tuo budget di marketing, o cerchi un aiuto per ridefinire la tua strategia e i mezzi di web marketing ideali per la tua impresa? Esiste un modo semplice per scoprirlo… 

Vuoi avere una consulenza gratuita per scoprire le potenzialità del Web per la tua azienda? Contattaci!

Voglio iscrivermi alla vostra newsletter.
* Autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità a norma di legge.

(*) campi obbligatori

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *