26 maggio 2017

Guide locali di Google: scopri con noi il Programma Local Guides!

BePrime | Categoria:

Local Guides è definita nel sito ufficiale di Google come “una community internazionale di esploratori che condividono le loro scoperte su Google Maps. Le Local Guide aiutano a trovare i posti migliori in città e a fare nuove amicizie, ricevendo in cambio vantaggi esclusivi.”

Questo programma è stato introdotto da Google nel in tutti i paesi in cui è disponibile Google Maps e permette di contribuire alle informazioni online tramite recensioni, fotografie, aggiunta di nuovi luoghi e molto altro! Attenzione però, possono diventare delle guide locali di Google esclusivamente gli utenti e non le attività commerciali.

Le local guide aiutano gli utenti ad avere un’esperienza migliore, a trovare e visitare luoghi sempre nuovi, creando soddisfazione ed arricchimento personale; oltre a tutto ciò, sono previsti numerosi vantaggi per le guide locali, ma scopriamo prima come entrare a far parte della community e quali sono i vantaggi!


Indice dei contenuti:


Come diventare una local guide?

I requisiti per diventare una guida locale di Google sono pochi e semplici:

  • aver compiuto 18 anni;
  • essere un utente e non un’attività commerciale
  • avere un account Google;
  • essere registrati (puoi effettuare la registrazione qui).

Quali sono i vantaggi?

Il primo vantaggio è riassumibile in questa frase “fallo per gli altri, ma anche per te!”; la community, infatti, raccoglie gli appassionati e gli esploratori di tutto il mondo.
Altri benefits per le guide locali di Google sono ad esempio la newsletter mensile, la possibilità di iscrizione a workshop, scoprire in anteprima nuove funzioni dei prodotti Google e partecipare ai meetup. Si trovano tutti gli eventi organizzati suddivisi per località e tipologia a questo indirizzo e inoltre, una volta diventato una guida di livello 2 o superiore, è possibile proporre un meetup per incontrare le altre local guides della zona prescelta! 

Abbiamo parlato di livelli. Come funzionano?

Una volta entrato a far parte della community, viene attribuito il livello 1 che rappresenta il livello di base. Esistono in totale 5 livelli che sono attribuiti basandosi sulla partecipazione dell’utente al programma che è dettata da azioni come recensioni, aggiunta di luoghi, verifica di informazioni esistenti, caricamento di fotografie, modifiche di luoghi e non solo.

A ogni contributo viene attribuito 1 punto, con il vincolo di un massimo di 5 punti per luogo; questo significa che scrivendo 5 recensioni su 5 luoghi diversi si ottengono cinque punti, mentre caricando 1 o più fotografie dello stesso luogo si ottiene 1 punto.

Ecco tutti i livelli con il dettaglio dei punti e dei principali vantaggi associati:

  • livello 1: è il livello di partenza (da 0 a 5 punti) ed offre newsletter mensile e possibilità di iscrizione a workshop ed Hangout;
  • livello 2 (+ di 5 punti): hai la possibilità scoprire prima degli altri funzioni nuovi prodotti Google;
  • livello 3 (+ di 50 punti): ricevi il badge Local Guide!
  • livello 4 (+ di 200 punti): ottieni i requisiti per partecipare ai canali online di Local Guides;
  • livello 5 (+ di 500 punti): prova i nuovi prodotti e partecipa al Summit delle guide locali di Google di 5° livello.

Ricordati inoltre che i punti accumulati dall’iscrizione alla community non scadono, ma potresti vederli diminuire nel caso in cui una tua recensione venisse rimossa.

Conclusioni

Sei appassionato al mondo della local search? Oltre a contribuire personalmente come local guide, scopri come promuovere la tua attività commerciale! Una strategia di Web Marketing di successo può avere più strumenti a disposizione. Scoprili scaricando il nostro e-book gratuito… 

share this on...